CONTRIBUTO REGIONALE UNA TANTUM A FONDO PERSO DEL 30 % PER SPESE DI INVESTIMENTO.

Il contributo una tantum a fondo perduto del 30 % della spesa ammessa, è finalizzato alla parziale copertura dei costi per investimenti in beni strumentali o in opere di adeguamento degli spazi funzionali all’esercizio dell’impresa, a favore di: °attività turistico-ricettive, bar ristoranti e attività commerciali; °proprietari o gestori di rifugi alpini; °imprese industriali e artigianali;…

NUOVA MISURA REGIONALE: INCENTIVI PER UN’OCCUPAZIONE DI QUALITA’

Potranno beneficiare del contributo le PMI, così come definite nell’allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione europea del 17 giugno 2014.  Sono agevolabili: – Le assunzioni a tempo indeterminato – Le trasformazioni di rapporti di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato; Le assunzioni o trasformazioni dovranno avvenire nel periodo dal 1°settembre al…

COMUNICATO STAMPA CONFCOMMERCIO – GREEN PASS: AD OGNUNO IL SUO ONERE ED ONORE

Ad ognuno il suo onere ed onore: il barista mesce, il ristoratore serve i pasti e le forze dell’ordine facciano i controlli. Fipe-Confcommercio VdA, di intesa con la direzione nazionale dichiara che non compete a noi controllare green pass né tantomeno il documento d’identità dei clienti. Sul green pass ai lavoratori allo stato attuale ribadiamo…

APPROVAZIONE PER L’ANNO 2021 DI CONTRIBUTI STRAORDINARI A FAVORE DEGLI ESERCIZI DI VICINATO PER IL COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITÀ.

Al fine di sostenere la nuova apertura e di garantire il mantenimento dell’attività di esercizi di vicinato per il commercio al dettaglio di generi alimentari e di prima necessità, le presenti disposizioni applicative disciplinano la concessione dei contributi straordinari. I contributi in “de minimis” previsti dalla legge sono concessi, nei limiti degli stanziamenti di bilancio,…

ORDINANZA REGIONALE NR 181 DEL 24 APRILE 2021

Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833. Disposizioni relative a spostamenti, palestre, piscine e centri fitness, esami di qualificazione professionale, istruzione e formazione nonché attività commerciali e di ristorazione. Revoca dell’ordinanza n. 174 del 19 aprile 2021. Clicca qui…